venerdì 11 novembre 2011

102 anni con la spigolatrice.



Durante la festa per il suo 102° (!) compleanno, zia Giuseppina, circondata dai nipoti Tino e Didi, da parenti, amici ed autorità, ha recitato una poesia imparata presumibilmente più di 90 anni fa: "La spigolatrice di Sapri". Come ogni volta, la commozione di Giuseppina nel finale della poesia: "Eran 300, eran giovani e forti e sono morti!...".
Auguri, Giuseppina! Al prossimo compleanno!

Sannazzaro, 11-11-2011.

R. M.