sabato 30 maggio 2009

G.Beolchi: salute e ambiente (1 - 2).






I primi due video dell'incontro con il pubblico organizzato ieri sera dalla Lista Civica "Aria Nuova" sul tema "Correlazione tra Salute e Ambiente a Sannazzaro e in Lomellina" e coordinato dal Dr Graziano Beolchi, sannazzarese, 32 anni, Medico specialista in igiene preventiva nonchè Presidente Sezione Europea della Organizzazione Internazionale "Friends Of The United Nations".


R. M.

domenica 24 maggio 2009

Magnani "Per Sannazzaro" (1).



Anche Giovanni Magnani, candidato sindaco per la lista civica "Per Sannazzaro", ha presentato l'altra sera in Biblioteca il programma amministrativo e la squadra dei suoi candidati.


R. M.


N. B.: problemi tecnici sulla linea ADSL in uso rendono problematico il caricamento dei video e lo stesso aggiornamento del blog: me ne scuso con i visitatori.


 

giovedì 21 maggio 2009

"Aria Nuova" incontra i giovani (1 - 2).












I filmati restituiscono alcuni momenti iniziali dell'incontro con i giovani promosso l'altra sera in Biblioteca dalla Lista Civica "Aria Nuova". Nel video n. 1, l'intervento introduttivo del candidato sindaco Giovanni Maggi.
Nel secondo video, la candidata Silvia Mangiarotti annuncia l'intento di istituire un Assessorato per i giovani, mentre il parroco, Don Gianluca Zagarese, presente tra il pubblico, sottolinea, tra l'altro, la sinergia che dovrebbe caratterizzare gli interventi a favore dei giovani di Sannazzaro posti in essere da Oratorio e altre realtà locali di aggregazione giovanile.

R. M.

martedì 19 maggio 2009

Al "Museo del Contadino" di Frascarolo.






In un momento di pausa dell'infuocata campagna elettorale sannazzarese, l'occasione per una visita al "Museo del Contadino" di Frascarolo, insieme a Rosalia Carpani e a Santino Gaulio. Quanti ricordi fra tutte quelle cose di un tempo!..

R. M.

sabato 16 maggio 2009

Centrosinistra: perchè due liste?






Come si sa, a Sannazzaro, la maggioranza uscente di centrosinistra si presenta alle elezioni amministrative del 6-7 giugno schierata su due liste diverse: perchè? In un unico filmato, dalle rispettive presentazioni di lista dell'11 e del 13 maggio, le ragioni dei protagonisti: Fazzini, da una parte; Schiaretti e Debattista, dall'altra.

R. M.

venerdì 15 maggio 2009

Una domanda, un minishow.






Chi, in questi giorni di infuocata campagna elettorale per le amministrative, partecipa ai vari incontri dei candidati sindaci per la presentazione delle rispettive liste, sa che, quando alla fine la parola passa al pubblico presente, un cittadino sannazzarese, il signor Pierluigi Patroni, è sempre il primo a rompere il ghiaccio. Alla domanda vera e propria, sempre puntuale e pertinente, fa precedere un prologo spesso esilarante, come è avvenuto alla presentazione della lista civica "Aria nuova", quando, per salutare il candidato sindaco Giovanni Maggi, rientrato in paese proprio in vista di queste elezioni dopo che lo aveva lasciato anni fa per lavoro, è ricorso addirittura alla celebre parabola del "Figliol prodigo"...

R. M.

giovedì 14 maggio 2009

Schiaretti e Debattista rispondono.






Ieri sera, in occasione della presentazione della lista di centrosinistra "Il Ponte", il candidato sindaco Amos Schiaretti e il sindaco uscente Michele Debattista hanno risposto alla domanda-tormentone di questa campagna elettorale amministrativa di Sannazzaro e cioè: "Come mai la maggioranza uscente si presenta divisa su due liste diverse?".
Da sottolineare intanto il dato relativo alla straordinaria partecipazione dei sannazzaresi un po' a tutti questi primi appuntamenti elettorali.

(Nei prossimi post, altri momenti della serata in questione e di quella precedente, dedicata alla presentazione della lista "Aria nuova").

R. M.

mercoledì 13 maggio 2009

Maggi sindaco (1).






Nel video, la parte iniziale dell'intervento di Giovanni Maggi, candidato a sindaco di Sannazzaro per la lista civica "Aria nuova", nel corso del suo primo incontro con i cittadini. Da sottolineare l'esordio in puro dialetto sannazzarese...

R. M.

martedì 12 maggio 2009

Centrosinistra diviso: Fazzini risponde.












Nei due video sopra richiamati, Pierangelo Fazzini risponde a quella che è ormai diventata la domanda cruciale di questa calda campagna elettorale a Sannazzaro: perchè il centrosinistra si presenta diviso alle elezioni amministrative del 6-7 giugno?
Dall'incontro di ieri sera in Biblioteca, in cui il candidato sindaco della lista "Con Fazzini sindaco Sannazzaro cresce" ha presentato i componenti e il programma della lista stessa, rispondendo poi alle domande del folto pubblico presente.

R. M.

lunedì 11 maggio 2009

Pic-nic per la Festa della Mamma.






Tra un appuntamento e l'altro di questa vivace e "calda" stagione elettorale a Sannazzaro, ieri pomeriggio una bella e serena parentesi all'insegna della convivialità, del gioco e della buona musica, al pic-nic organizzato da "Genitori insieme" presso il centro polifunzionale "E. Mattei" in occasione della Festa della Mamma. Protagonista dei momenti musicali, la bella voce di Raffaella Mollo, con il supporto del marito alla tastiera e di Carlo Ferrara.

R. M.

Bolognese sindaco (4 - 5).












Nel video n. 4 continua la presentazione del programma amministrativo della lista "Bolognese sindaco": fra le tematiche affrontate, "Istruzione, cultura e sport", "Ambiente ed ecologia", lavori pubblici e urbanistica, "Rapporti con il Gruppo ENI".
Il video n. 5 riguarda la conclusione dell'intervento del candidato sindaco Roberto Bolognese, seguito dal saluto di Graziano Percivalle, vicesindaco di Voghera ed esponente dell'UDC.

R. M.

domenica 10 maggio 2009

Bolognese sindaco (2 - 3).












Il filmato n. 2 riguarda la presentazione dei candidati della lista "Bolognese sindaco" fatta dal candidato sindaco Roberto Bolognese, a partire da Airoldi Vittorio per concludere con Zerbi Giovanni.
Nel video successivo, ha inizio la presentazione dei punti salienti del programma amministrativo della lista guidata dall'Ing. Bolognese. Fra i punti illustrati: la politica fiscale, la sicurezza, i servizi sociali.

R. M.

sabato 9 maggio 2009

Bolognese sindaco (prima parte).






Il video restituisce la prima parte dell'intervento di Roberto Bolognese, canditato sindaco per la lista sostenuta da "Il Popolo della Libertà" e dalla "Lega Nord", tenuto ieri sera in Biblioteca nel corso dell'affollatissimo incontro coi cittadini di Sannazzaro. Nei prossimi post, altri video ripresi nella stessa occasione.

R. M.

mercoledì 6 maggio 2009

Can da cacia.






Con il brano "Can da cacia", i "Fiö dla nebia" si sono congedati alla grande dal numeroso pubblico presente al Teatro SOMS in occasione del concerto del 1° maggio. Dopo un simpatico coinvolgimento degli spettatori nella storia di un cane che nasce "da caccia", ma con l'indole di un barboncino, il brano di commiato per l'applauso a ciascuno dei bravi componenti del gruppo pavese guidato da Silvio Negroni.

R. M.

martedì 5 maggio 2009

Alùra, m'andùma?






Un altro bel brano de "I Fiö dla nebia", una canzone dedicata a un "vu cumprà" senegalese, che mentre vende accendini e cassette per le vie di Pavia, pensa alla sua Africa lontana...

R. M.

lunedì 4 maggio 2009

I Fiö dla nebia e i cantastorie.






Fra i brani proposti da "I Fiö dla nebia" al concerto del Primo Maggio alla SOMS, spiccava "Festa", canzone dedicata ai cantastorie e imbonitori di piazza Adriano Callegari e Angelo Cavallini con la moglie Vincenzina, che un tempo da Tromello raggiungevano le sagre e le fiere del Pavese e non solo, per le loro esibizioni. Erano sempre presenti anche alla Fiera del martedì della nostra sagra settembrina ed erano considerati fra i più genuini esponenti della tradizione italiana dei cantastorie.


I cantastorie tromellesi.
(Dal blog Circolo Pasolini Pavia)

R. M.

domenica 3 maggio 2009

La Mondina dei "Fiö dla nebia".






Dal concerto del 1° Maggio al Teatro Sociale, un brano dei "Fiö dla nebia" (storico gruppo pavese che utilizza il dialetto per raccontare aspetti e momenti della vita di provincia), su una tipica figura di lavoratrice un tempo assai presente in Lomellina: la mondariso. Eccone il testo in dialetto pavese e in italiano:















































Mundina


I pé a masar in tl’acqua gelida,


cun giamò in testa al Sudamerica,


ho salüdà   i altar dòn


e sum partì adré al me òm.


 



Mondina


I piedi a macerare nell’acqua gelida


con già in testa il Sudamerica,


ho salutato le altre donne


 e sono partita con il mio uomo.





Qui nella pampa d’ Argentina


gh’è no i risèr tam me in Lümlina, 


al par un gaucho al me òm,


parli spagnö cui altar dòn.





Qui nella pampa d’Argentina


non ci sono risaie come in Lomellina,


sembra un gaucho il mio uomo,


parlo spagnolo con le altre donne.


 



Qui nella pampa sconfinata


di Donna Evita innamorata


la mè caplina gl’ho adré


ma g’ho pü l’acqua suta i  pé .





Qui nella pampa sconfinata


di Donna Evita innamorata,


il mio cappello di paglia  l’ho con me


ma non ho più l’acqua sotto i piedi.


 



Al mè marito ora è un gran señor


e del señor  io sono la mulièr,


ma quanta strà suta i pé 


di volt am pias guardam indré.



Mio marito è un gran signore


e del  signore sono la moglie,


ma quanta strada sotto i piedi,


a volte mi piace guardare indietro.



A quand seri mundina


ca stavi in casina,


‘na stansa e cüsina


e al bagn l’era in tl’ort.   

A quando ero mondina


e abitavo in cascina,


una stanza e cucina


 e il bagno era nell’orto.



S’andava in risèra


A pé par tèra


i valser in sl’èra


i amur di vint’ann.



Si andava in risaia


a piedi nudi,


i valzer sull’aia,


gli amori dei vent’anni.



La Pina è andata in Sudamerica


mi ho traslucà taca Varnavula,


ho trat in pé cul mè òm


una butega arenta al Dòm.



Pina è andata in Sudamerica


io ho traslocato vicino alla Vernavola,


ho aperto con il mio uomo


un negozio vicino al Duomo.



Ma  benedisi la risèra,


anca la malta e i pé par tèra


al südur di  òm


e la fadiga ad nüm dòn .



Ma benedico la risaia,


anche il fango e i piedi nudi


il sudore degli uomini


e la fatica di noi donne.



l’acqua di foss cui pès e i ran


indè che da fiö s’fasiva al bagn,


ad surgent in mes ai sass.       


Acqua di foss fam no gnì al goss!.



l’acqua dei fossi con pesci e rane


dove da bambini si faceva il bagno,


di sorgente in mezzo ai sassi.


Acqua dei fossi non farmi venire il gozzo



L’è rivà una cartulina


cun la posta stamatina


e sul retro c’era scritto


“ ti ricordo con affetto


..... la tua cara amica Pina


emigrata in Argentina”.....


 


 quand ………


 


Nüm  cun la caplina


in fila incrutà


tam me di girasù


in mes al prà



E’ arrivata una cartolina con la posta stamattina,


 e sul retro c’era scritto


“ ti ricordo con affetto


..... la tua cara amica Pina


emigrata in Argentina”.....




 


quando……..


 


Noi con il cappello di paglia       


in fila accovacciati


come girasoli


in mezzo ai prati   






(Dal sito del gruppo www.ifiodlanebia.it)

R. M.

sabato 2 maggio 2009

Fazzini: domande e risposte (1 / 2).












I due video restituiscono la parte finale dell'incontro del 27 aprile in Biblioteca Civica, quando il candidato sindaco Fazzini ha risposto alle domande del pubblico presente.
(Nei filmati, le domande sono state riassunte in forma testuale, sia perchè non amplificate, sia per motivi di privacy).

R. M.

venerdì 1 maggio 2009

Fazzini sindaco (6 / 7).












Nel video n. 6 si documenta, tra l'altro, la puntuale attenzione già dimostrata  in passato dalla  amministrazione che va concludendosi nei confronti della cultura, con l'intervento di Anna Ghibaudo, presidente della locale Biblioteca Civica.
Nel video successivo, altri temi importanti: scuola, nuove realtà commerciali e industriali e relative localizzazioni, possibili interventi per le agevolazioni ai cittadini sulle forniture di energia e altro ancora, fino a concludere l'esposizione dei 10 punti programmatici al centro dell'incontro di lunedì scorso  del candidato sindaco Pierangelo Fazzini con i cittadini di Sannazzaro.

R. M.